Navigation

Cipro: S&P taglia rating a 'ccc', outlook negativo

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2013 - 21:39
(Keystone-ATS)

Standard&Poor's taglia il rating di Cipro a a 'ccc' da 'ccc+'. L'outlook è negativo. Lo riporta l'agenzia Bloomberg.

Secondo Standard&Poor's c'è un rischio crescente di un "evento di credito disordinato" in assenza di credibili risorse di finanziamento, così come sale il rischio di default. "Qualunque piano d'aiuto rischia di essere impopolare e difficile da applicare in un contesto di lunga e profonda contrazione dell'economia. Di conseguenza riteniamo che i rischi di un default sul debito potrebbero aumentare".

L'agenzia di rating cita i problemi "acuti" del settore bancario cipriota, ma ritiene che un accordo alternativo fra Cipro, Eurogruppo o altri partner è possibile nei prossimi giorni. Standard&Poor's ritiene che Cipro resterà membro dell'unione monetaria europea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.