Nonostante i ripetuti avvertimenti ogni anno migliaia gli animali da compagnia vengono abbandonati. Nel 2012 le bestie accolte nei rifugi sono state 22'713 (-1% rispetto all'anno prima), ha indicato oggi la Protezione svizzera degli animali (PSA).

In media ogni giorno 62 animali hanno trovato un riparo in uno dei rifugi o centri di cura delle 64 sezioni della PSA prese in considerazione per la statistica.

Dei 22'713 animali presi a carico 3'144 erano cani, 12'445 gatti, 2'729 roditori e 4'395 altre bestiole. I gatti, come l'anno precedente, rappresentano oltre la metà degli animali accolti, mentre le cifre relative ai cani e ai roditori sono in calo. Particolarmente aumentato (+14%) invece il numero di rettili, volatili e pesci abbandonati.

In oltre la metà dei casi gli animali sono stati portati al rifugio dai loro proprietari, mentre nel 37% dei casi si è trattato di trovatelli e nel 5% di bestie sequestrate. Per queste ultime risulta un incremento del 45% rispetto al 2011.

Più della metà degli animali accolti nel 2012 ha potuto trovare una nuova casa, sottolinea la PSA, precisando che più di 2'400 le bestie (il 22% in più rispetto all'anno precedente) sono state riconsegnate al loro proprietario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.