Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante i ripetuti avvertimenti ogni anno migliaia gli animali da compagnia vengono abbandonati. Nel 2012 le bestie accolte nei rifugi sono state 22'713 (-1% rispetto all'anno prima), ha indicato oggi la Protezione svizzera degli animali (PSA).

In media ogni giorno 62 animali hanno trovato un riparo in uno dei rifugi o centri di cura delle 64 sezioni della PSA prese in considerazione per la statistica.

Dei 22'713 animali presi a carico 3'144 erano cani, 12'445 gatti, 2'729 roditori e 4'395 altre bestiole. I gatti, come l'anno precedente, rappresentano oltre la metà degli animali accolti, mentre le cifre relative ai cani e ai roditori sono in calo. Particolarmente aumentato (+14%) invece il numero di rettili, volatili e pesci abbandonati.

In oltre la metà dei casi gli animali sono stati portati al rifugio dai loro proprietari, mentre nel 37% dei casi si è trattato di trovatelli e nel 5% di bestie sequestrate. Per queste ultime risulta un incremento del 45% rispetto al 2011.

Più della metà degli animali accolti nel 2012 ha potuto trovare una nuova casa, sottolinea la PSA, precisando che più di 2'400 le bestie (il 22% in più rispetto all'anno precedente) sono state riconsegnate al loro proprietario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS