Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Citigroup, la terza banca statunitense, chiude il secondo trimestre 2012 con un utile netto in calo del 12% a 2,95 miliardi di dollari (95 cent ad azione) dai 3,34 miliardi (1,09 dollari per azione) dello stesso periodo dell'anno precedente.

La flessione è legata alla vendita di un'unità turca e ai residui della vecchia crisi finanziaria. Al netto delle voci straordinarie, scrive Bloomberg, l'utile per azione risulta pari a 1 dollaro contro la stima media di 89 cent avanzata dagli analisti. I ricavi della divisione investment-banking sono diminuiti del 21%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS