Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Forte calo di redditività per Clariant nel primo semestre 2014: il produttore basilese di specialità chimiche annuncia oggi un utile netto sulle attività proseguite di 44 milioni di franchi, contro i 109 milioni dei primi sei mesi dell'anno scorso.

Clariant aveva chiuso il primo trimestre nelle cifre rosse, con una perdita netta di 39 milioni di franchi, a fronte di un utile di 38 milioni registrato nello stesso periodo dello scorso anno.

Il fatturato si è contratto del 2%, a 3,02 miliardi di franchi, nel primo semestre. In valute locali è però progredito del 5%.

Per l'insieme dell'anno, l'impresa si aspetta condizioni difficili, contrassegnate da sviluppi congiunturali disparati da un capo all'altro del mondo e da tassi di cambio volatili. Conta in ogni caso su una crescita dei ricavi tra l'1 e il 5% in valute locali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS