Circa 300 azioni di pulizia di spazi pubblici hanno avuto luogo fra ieri e oggi in Svizzera, nell'ambito della manifestazione nazionale Clean-Up Day, voluta per sensibilizzare la popolazione sulla problematica dell'abbandono dei rifiuti per terra invece che in appositi contenitori (littering).

Stando al Gruppo d'interesse per un ambiente pulito (IGSU), che ha organizzato l'evento, l'estensione a due giorni ha dato ottimi risultati: molte scuole e imprese hanno partecipato all'azione il venerdì, mentre il sabato è stato caratterizzato principalmente dall'impegno di comuni e associazioni.

La grande partecipazione dell'anno scorso è stata superata. "È la dimostrazione che alla popolazione sta a cuore una Svizzera pulita", ha affermato Nora Steimer, direttrice di IGSU, citata in un comunicato. L'appuntamento è fissato per l'anno prossimo, all'11-12 settembre 2015.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.