Navigation

Clima: Durban; documento ministri, accordo globale entro 2015

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 dicembre 2011 - 20:53
(Keystone-ATS)

Il processo per l'accordo globale sul clima deve "iniziare subito". Il testo dovrà "esser pronto non più tardi del 2015". A sostenerlo il documento su cui si stanno confrontando i ministri al vertice Onu sui cambiamenti climatici a Durban, e in cui si rimanda per una decisione alla prossima Conferenza in Qatar.

Nel testo vengono prospettate otto proposte, tra cui quella di considerare di portare a 1,5 gradi (dagli attuali 2) l'aumento della temperatura media globale e di aspettare il nuovo rapporto dell'Ipcc. Il richiamo agli 1,5 gradi rientrava negli accordi di Cancun, per abbassare i rischi rispetto all'obiettivo attuale.

Si decide poi di rimandare la concreta attuazione della Convenzione quadro comunque legata all'aumento della temperatura non oltre i due gradi. Il processo per l'accordo globale - si spiega in un dei punti del documento all'esame dei ministri - deve iniziare subito per arrivare a uno strumento legale da applicare dopo il 2020. In Qatar si dovrà decidere chi lo farà e in che modo sarà. Ci sarà un gruppo di lavoro ad hoc per un'adozione che non potrà essere più lontana del 2015.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?