Navigation

Clima: Johnson presenta CoP26, obiettivo emissioni 0 per 2050

La Gran Bretagna è decisa ad assumere un ruolo guida "nella battaglia contro il cambiamento climatico"., ha detto oggi il premier Boris Johnson, presentando gli eventi della CoP26. KEYSTONE/AP/Chris J Ratcliffe sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2020 - 11:38
(Keystone-ATS)

Il Regno Unito intende aavere un ruolo guida "nella battaglia contro il cambiamento climatico". Lo ha detto oggi il premier Boris Johnson, presentando a Londra gli eventi della CoP26, la conferenza sul clima dell'Onu che culminerà a Glasgow fra il 9 e il 20 novembre.

"Ospitare la CoP26 - ha sottolineato Johnson - è un'importante opportunità per il Regno Unito e le nazioni del mondo per accelerare nella battaglia contro il cambiamento climatico. Mentre fissiamo quest'anno i nostri piani per l'obiettivo ambizioso delle emissioni zero entro il 2050, noi sollecitiamo tutti gli altri a unirci a noi".

"Non ci può essere più grande responsabilità - ha proseguito - che proteggere il nostro pianeta e nessuna missione di cui la Gran Bretagna sia più orgogliosa. Dobbiamo fare del 2020 un anno di svolta sul riscaldamento globale, l'anno in cui fare la scelta di un futuro più pulito e più verde per tutti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.