Navigation

Clima, migliaia in piazza con Greta a Bruxelles

Greta è tornata a marciare per l'ambiente. KEYSTONE/AP/Olivier Matthys sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2020 - 16:55
(Keystone-ATS)

"L'Ue deve smettere di usare i combustibili fossili ora". Con questo motto circa 3400 persone, stando ad un conteggio della polizia di Bruxelles, hanno manifestato insieme all'attivista svedese Greta Thunberg per chiedere una politica climatica più ambiziosa all'Ue.

"Giustizia per il clima, abbasso al business", o "Siamo più caldi del clima", alcuni degli slogan urlati nel corso del corteo. In piazza tantissimi giovani appartenenti a ong e movimenti tra cui Amnesty International, Oxfam Solidarity e Wwf.

"Manifesto da un anno per il clima", ha spiegato una militante di 15 anni, stando a quanto scrive l'agenzia Belga. "Greta è una figura importante del movimento e la sua presenza qui conferisce un peso notevole alle nostre manifestazioni", ha aggiunto.

Mercoledì scorso nel suo discorso di fronte agli eurodeputati Greta Thunberg ha bocciato la nuova proposta sul clima presentata dall'esecutivo comunitario definendola "una resa".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.