Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le banche non potranno più dedurre dalle imposte le multe a carattere penale. Il Consiglio Nazionale ha adottato oggi una mozione degli Stati in questo senso con 115 voti contro 55.

La collettività non dovrebbe essere costretta a sopportare le conseguenze finanziarie di comportamenti reprensibili della banche, ha dichiarato Dominique de Buman (PPD/FR), a nome della commissione.

Il testo, presentato dal senatore Werner Luginbühl (PBD/BE), propone inoltre di regolamentare questa materia per creare unità fra le pratiche federali e cantonali, molto diverse. La revisione però non sarà retroattiva come chiedeva la sinistra.

In futuro quindi la parte a carattere penale della multa non potrà più essere dedotta dalle imposte. Sarà "tuttavia possibile dedurre le sanzioni che comportano una riduzione degli utili e che diminuiscono quindi un utile imponibile conseguito in modo illecito".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS