Alla luce dell'esperienza acquisita negli ultimi anni le collisioni tra aeromobili e uccelli sono molto rare nella regione del Piano di Magadino. Anche in caso di prolungamento della pista dell'aeroporto, un aumento del rischio di scontri con i volatili presenti nelle Bolle è pertanto improbabile. Così ha risposto la consigliera federale Doris Leuthard a un quesito della consigliera nazionale Silva Semadeni (PS/GR) durante la tradizionale "ora delle domande".

La parlamentare grigionese sottolineava come il "BirdStrike" sia una delle principali cause di gravi incidenti per i jet. Da qui la sua sorpresa nella decisione di mantenere e aumentare i voli di aviogetti nelle immediate vicinanze delle Bolle di Magadino, che costituiscono un'importante riserva naturale.

Secondo la consigliera federale, con la decisione attualmente in consultazione, e sulla quale è possibile pronunciarsi, si è invece trovato un consenso fra diversi interessi, dai comuni alla regione passando per le associazioni ambientaliste.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.