Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Christa Markwalder è la nuova presidente - per un anno - del Consiglio nazionale. La liberale radicale bernese domiciliata a Burgdorf (BE) è stata eletta oggi con 159 voti su 183 schede valide. Succede al socialista vallesano Stéphane Rossini.

Il Consigliere agli Stati Raphäel Comte (PLR/NE) è invece il nuovo presidente del Consiglio degli Stati per il periodo 2015/2016. Ha raccolto 44 preferenze su 45 schede distribuite. Succede al socialista giurassiano Claude Hêche.

Consigliera nazionale dal 2003, Christa Markwalder - classe 1975 - è la dodicesima donna a diventare prima cittadina del Paese, l'ultima è stata Maya Graf (Verdi/BL) nel 2013. È inoltre la ventisettesima rappresentante del canton Berna, gli ultimi due sono stati Hanspeter Seiler (UDC) nel 2000 e Gret Haller (PS) nel 1994.

Nonostante abbia solo 36 anni (è nato il 29 di settembre 1979), Comte può quasi dirsi un veterano della politica federale. Siede infatti alla Camera del popolo dal 2010 - dove ha sostituito Didier Burkhalter eletto in Consiglio federale - e, da allora, è stato riconfermato già due volte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS