Tutte le notizie in breve

In futuro i cittadini svizzeri dovrebbero ricevere meno chiamate pubblicitarie indesiderate dall'estero. Il Consiglio nazionale ha infatti approvato oggi una mozione che mira ad impedire l'assegnazione di numeri di telefono elvetici a imprese estere.

Oggi una società estera, che finge di svolgere un'attività economica nel nostro Paese, può ottenere dai fornitori di servizi di telecomunicazione un numero di telefono svizzero. Questo viene utilizzato per importunare i consumatori, spesso anche quelli che hanno apposto un asterisco nell'elenco telefonico, ha ricordato l'autore dell'atto parlamentare Jean-François Steiert (PS/FR).

La consigliera federale Doris Leuthard ha invano chiesto di bocciare la mozione ricordando che una revisione legislativa che potrebbe risolvere il problema sarà licenziata dal governo ancora quest'anno. Per la ministra delle comunicazioni occorrerebbe inoltre attendere la fine delle discussioni attualmente in corso a livello europeo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve