Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esame dell'iniziativa popolare "Stop alla sovrappopolazione - sì alla conservazione delle basi naturali della vita" dovrebbe durare meno del previsto. In apertura di dibattito i consiglieri nazionali, con 78 voti contro 70 e 9 astenuti, hanno infatti approvato una mozione d'ordine di Adrian Amstutz (UDC/BE) che chiedeva un dibattito in "categoria 2".

I parlamentari che hanno chiesto di prendere la parola sono oltre sessanta, ha ricordato Amstutz spiegando che "non ha senso sentire 62 persone che invitano tutte a respingere l'iniziativa".

Normalmente le iniziativa popolari sono trattate in "categoria 1" ("dibattito libero"). Ciò significa che - oltre al relatore della commissione, al portavoce del gruppo parlamentare e al consigliere federale responsabile - ogni parlamentare che lo desidera ha a disposizione 5 minuti di tempo per presentare ai colleghi la sua opinione.

La "categoria 2" ("dibattito organizzato") permette invece di limitare la durata dei singoli interventi a 180 minuti. Oltre al relatore della commissione, al portavoce del gruppo e al consigliere federale responsabile, ogni partito dispone di un tempo limitato di parola calcolato in funzione della sua forza politica.

Malgrado la limitazione della durata, difficilmente il dibattito potrà terminare già oggi. Se sarà così, le discussioni continueranno giovedì.

SDA-ATS