Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Senato italiano discuterà della ratifica dell'accordo bilaterale tra Svizzera e Italia in materia di cooperazione di polizia e doganale ancora durante questo mese di marzo.

Lo ha detto la consigliera federale Simonetta Sommaruga al Nazionale durante l'ora delle domande rispondendo alle preoccupazioni di Marco Romano (PPD/TI).

Le Camere federali hanno ratificato l'accordo nel giugno dello scorso anno. L'intesa, che ha lo scopo di contrastare la criminalità transfrontaliera specie lungo la fascia di confine, permetterà di istituite pattuglie miste e migliorate le condizioni quadro per lo scambio di informazioni.

Se da parte italiana l'iter di ratifica procederà come previsto - dopo il Senato deve passare alla Camera per poi essere firmato dal presidente della Repubblica - "è ancora ipotizzabile che l'accordo entrerà in vigore la seconda metà del 2016", ha affermato Sommaruga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS