Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'autista del bus, il cui incendio ha causato la morte di 31 bambini nel nord della Colombia, si è arreso alla polizia dopo aver tentato la fuga. Lo riferiscono le autorità locali.

"L'autista è stato arrestato, si è arreso questa mattina e sarà ascoltato in udienza" ha dichiarato un portavoce della polizia di Magdalena, provincia dove è avvenuta la tragedia. "Si trova in custodia, in attesa di determinare le sue responsabilità".

Dalle prime indagini degli investigatori l'autista potrebbe aver utilizzato benzina di contrabbando per rifornire l'autobus. Un processo pericoloso che avrebbe causato l'esplosione.

Non si escludono altre cause, dato che il veicolo non era in regola per quanto riguarda assicurazione e controlli. Dopo il dramma il conducente era fuggito, causando l'ira degli abitanti della zona.

SDA-ATS