Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una tragedia in uno dei tanti villaggi delle Ande colombiane: almeno 49 persone sono morte a causa di uno smottamento in un caseggiato a Salgar, nella regione di Antioquia, provocato dallo straripamento di un ruscello dopo le forti piogge del fine settimana.

La situazione è molto grave anche per il numero degli scomparsi: circa 120 secondo alcune fonti locali. La situazione si è presentata in tutta la sua gravità subito dopo la frana, avvenuta nelle prime ore di stamani: in un primo momento si è parlato di 33 morti, poi di 40. L'ultimo bilancio ufficiale è però di 49 persone che hanno perso la vita.

Tra le vittime c'è un bambino di tre anni. Mancano all'appello tra i tre e i cinque gruppi familiari, mentre circa 500 persone hanno perso la casa. Il sindaco di Salgar, Zulma Osorio, ha precisato che la tragedia è avvenuta a causa di uno smottamento provocato dalle piogge di questi giorni: tonnellate di acqua, fango e tronchi d'albero hanno trascinato via abitazioni con intere famiglie colte nel sonno, ponti e tutto ciò che incontravano al loro passaggio.

La Osorio ha inoltre precisato che sono in corso le ricerche di un numero imprecisato di scomparsi. "È una grande tragedia", ha sottolineato.

A essere maggiormente danneggiata è stata l'area lungo le sponde del ruscello di un caseggiato vicino a Salgar, "dove si trovavano le abitazioni delle famiglie più povere della zona. Lo smottamento ha portato via tutto, io per fortuna sono salva", ha raccontato una testimone, Carolina Maya.

È la prima volta che capita una tragedia di queste dimensioni nella zona di montagna della regione di Antioquia dove viene prodotto il noto caffè colombiano, precisano i media di Bogotà.

Su Twitter, il presidente Juan Manuel Santos ha sottolineato che "la protezione civile sta seguendo la situazione di emergenza a Salgar". Sul luogo sono infatti intervenuti uomini dei diversi corpi della sicurezza, dalla polizia all'esercito, oltre agli esperti della protezione civile.

Sia Santos sia il governatore di Antioquia, Sergio Fajardo, si trovano sul posto, dove è in corso l'identificazione dei cadaveri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS