Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Paura in Colombia per l'eruzione del vulcano Nevado del Ruiz, il secondo più attivo del Paese: il governo locale ha chiesto l'evacuazione urgente di quasi 5 mila abitanti, in gran parte indigeni, dall'area circostante. Un'esplosione dello stesso cratere nel 1985 ha provocato la morte di 25 mila persone.

L'attività del vulcano, che si trova a 180 km dalla capitale Bogotà ed è alto oltre 5 mila metri, ha cominciato a intensificarsi nella serata di ieri. Il presidente colombiano, Juan Manuel Santos, ha utilizzato anche il suo 'Twitter' per avvisare che nella zona era nel frattempo scattato l'allerta rosso, che equivale a "pericolo".

I servizi di emergenza hanno chiesto ai 4.800 residenti nella comunità di Caldas e nella vicina provincia di Tolima di abbandonare le loro case e proteggersi in un luogo sicuro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS