Navigation

Colombia: scattata operazione per rilascio ostaggio Farc

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2010 - 19:56
(Keystone-ATS)

BOGOTA' - E' scattata nella selva colombiana l'operazione umanitaria per il rilascio da parte delle Farc del sergente Pablo Emilio Moncayo, ostaggio da 12 anni del gruppo guerrigliero.
L'elicottero della forza aerea brasiliana 'Súper Cougar' incaricato di portare a termine l'operazione è decollato poco fa dall'aeroporto della città di Florencia, 600 km a sud di Bogotà.
L'operazione è iniziata in ritardo rispetto al programma stabilito a causa delle pessime condizioni meteorologiche nella zona dove è previsto il rilascio di Moncayo, che oggi ha 32 anni e che al momento del sequestro ne aveva 19.
La liberazione del militare è stata programmata nell'ambito di un'operazione umanitaria promossa dalla senatrice Piedad Cordoba e da rappresentanti della Croce rossa internazionale e dalla Chiesa cattolica colombiana. Nel quadro della stessa operazione, la scorsa domenica le Farc avevano rilasciato anche un altro militare, il soldato Josué Daniel Castro, rapito 11 mesi fa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?