Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Comasco: tredici scout si perdono sui monti, trovati dopo tre ore

Brutta avventura a lieto fine per un gruppo di 13 giovani scout che oggi pomeriggio si sono persi sui monti del Lago di Como durante un'escursione a piedi tra Lenno e Menaggio. I ragazzi sono poi stati recuperati incolumi dopo oltre tre ore di ricerche.

Gli scout facevano parte di un gruppo di una sessantina di ragazzi provenienti da varie parti d'Italia, di stanza in questi giorni a Menaggio. Oggi era in programma un'escursione a piedi all'abbazia dell'Acquafredda di Lenno, attraverso un percorso che passa per i monti lariani e il Monte Crocione di Tremezzo in particolare. Sulla via del ritorno, il gruppo di 13 giovani ha perso i contatti con il resto del gruppo, che all'arrivo a Menaggio ha lanciato l'allarme.

Per le ricerche si è mobilitato il personale del Soccorso alpino e sono stati allertati gli elicotteri del 118 di Como e dei Vigili del Fuoco, partiti da Malpensa. La giornata di tipo autunnale non era certo l'ideale per una passeggiata in montagna: pioveva intensamente, faceva freddo e c'erano nuvole basse sulle cime dei monti.

Probabilmente proprio per questo il gruppo non ha più trovato la strada del ritorno. Alla fine i dispersi sono stati individuati intorno alle 17, recuperati e portati al campo base in elicottero. "Erano infreddoliti ma incolumi", riferisce l'Azienda Regionale per l'Emergenza e Urgenza della Lombardia. Il gruppo si è perso mentre affrontava il sentiero 2 che passa sulle pendici del Monte Crocione e che segue in parte il percorso delle strade militari costruite durante la Prima Guerra Mondiale. Un percorso non difficile, suggestivo e panoramico.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.