Navigation

Combattimenti a Mogadiscio, vittime civili

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2012 - 11:05
(Keystone-ATS)

Pesanti combattimenti si sono verificati la notte scorsa tra le forze alleate del Governo di transizione e dell'Amisom (la Forza di pace interafricana) e i militanti islamici di al Shabab in alcuni quartieri della capitale somala, Mogadiscio.

Alcuni testimoni hanno riferito ai media locali che gli scontri sono avvenuti dopo che i combattenti islamici hanno lanciato bombe e fatto esplodere colpi di arma da fuoco contro le basi militari delle forze del governo federale di transizione e dell'Amisom nei quartieri di Deynile, Yagshid, Karan, Huriwa e Dharkenlay. Secondo quanto riportato dai media somali, ci sono state decine di vittime da entrambi le parti e anche alcuni civili sarebbero stati uccisi nel corso dei combattimenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?