Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Commissione della concorrenza (COMCO) vieta ai gestori delle piattaforme di prenotazione alberghiere di limitare in modo esteso gli hotel nella loro politica di offerta.

Hotel Reservation Service (HRS) dovrà apportare modifiche alle sue pratiche commerciali, mentre Booking.com e Expedia non sono per il momento interessate dalla proibizione.

In un comunicato odierno la COMCO ricorda che al centro dell'inchiesta aperta l'11 dicembre 2012 nei confronti delle tre piattaforme si trovavano alcune clausole contrattuali imposte dalle società. In base a queste norme gli alberghi non potevano fissare dei prezzi più bassi o offrire un numero di camere superiore in nessun altro canale di distribuzione.

Di fatto gli hotel non potevano proporre delle offerte più vantaggiose attraverso canali di distribuzione con delle commissioni più basse. La COMCO considera l'applicazione di clausole contrattuali così estese come una violazione della legge sui cartelli e ne ha vietato la loro applicazione con decisione del 18 ottobre 2015.

Recentemente Booking.com e Expedia hanno però introdotto in tutta Europa delle disposizioni meno restrittive. Mancando delle informazioni fondate sulla loro applicazione non è al momento possibile una valutazione definitiva da un punto di vista del diritto sui cartelli, afferma la COMCO. L'autorità si riserva comunque di osservare l'evoluzione sul mercato e di intervenire di nuovo se necessario.

A Booking.com e Expedia è stato vietato di reintrodurre le clausole contrattuali illecite. HRS è obbligato a applicare le modifiche ancora necessarie. Contro le imprese non viene decisa alcuna sanzione, visto che il loro comportamento non cade nella categoria di quelli direttamente sanzionabili. Indizi di un eventuale abuso di una posizione dominante non si sono confermati.

La decisione della COMCO può essere impugnata davanti al Tribunale federale amministrativo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS