Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Comitato Lötschberg a parlamento: completare tunnel

Le viscere del Lötschberg.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il Comitato del Lötschberg auspica che il parlamento il prossimo anno segua la proposta dell'esecutivo per un rapido completamento dell'omonimo tunnel di base ferroviario.

In questo ambito spera pure che ci siano finanziamenti per la progettazione del centro nodale di Basilea.

Il Consiglio federale a fine ottobre ha previsto di aumentare da 11,5 a 11,9 miliardi di franchi l'investimento per potenziare l'infrastruttura ferroviaria entro il 2035.

Nel messaggio al parlamento sono stati integrati progetti supplementari, fra i quali spicca l'equipaggiamento di tecnica ferroviaria nel tratto già scavato ma ancora grezzo della seconda canna della galleria di base del Lötschberg, tra i cantoni di Berna e Vallese.

In una conferenza stampa odierna nella parte di galleria ancora grezza a Frutigen (BE), il direttore della compagnia ferroviaria BLS Bernard Guillelmon ha affermato che, se il parlamento darà il nullaosta l'estate prossima o in autunno, sarà subito lanciato l'appalto dei lavori e dal 2022 sarà possibile dotare il tubo incompleto della tecnica ferroviaria. I primi treni potrebbero attraversare il tunnel nel 2029.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.