Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"La commissione d'inchiesta è riuscita a identificare l'assassino dell'ex presidente Yasser Arafat". Lo ha annunciato Tawfiq Tirawi, capo della commissione palestinese che indaga sulla morte di Arafat, avvenuta 11 anni fa. "Israele è responsabile", ha detto Tirawi.

"Abbiamo ancora bisogno di tempo - ha precisato, senza fornire ulteriori dettagli, citato dalla tv satellitare al-Arabiya - per chiarire le circostanze esatte dell'assassinio".

Arafat è morto a 75 anni l'11 novembre del 2004 in un ospedale militare vicino Parigi. Nel 2012, la vedova Suha aveva presentato una denuncia di omicidio a un tribunale francese. Nello stesso anno, la salma di Arafat era stata riesumata a Ramallah e tre team di esperti, uno francese, uno russo e uno svizzero, avevano prelevato campioni dal corpo. Mentre per gli svizzeri c'è "ragionevolmente l'ipotesi di probabilità che sia stato avvelenato", russi e francesi, pur ammettendo la presenza di polonio nei tessuti, sono di parere contrario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS