Navigation

Commissione Stati parla dei ristorni con l'Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2011 - 18:33
(Keystone-ATS)

La Commissione della politica estera del Consiglio degli Stati ha discusso oggi delle relazioni economiche e finanziarie italo-svizzere. Si è occupata anche della decisione di fine maggio del Consiglio di Stato ticinese di bloccare la metà dei ristorni ai frontalieri italiani, che il Ticino era tenuto a versare all'Italia per il 2010.

Una nota dei Servizi del parlamento precisa che la commissione è del parere che gli accordi internazionali con l'Italia vadano rispettati. La commissione degli Stati auspica pure che, nell'ambito dei contatti con le autorità italiane, si possa trovare una rapida soluzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?