Navigation

Conclusa a Belgrado manifestazione contro Vucic

Ennesima manifestazione contro il presidente Aleksandar Vucic ieri nella capitale serba. KEYSTONE/AP/DARKO VOJINOVIC sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2019 - 07:28
(Keystone-ATS)

A Belgrado ieri in tarda serata si è concluso senza incidenti di rilievo il raduno di oppositori ostili al presidente serbo Aleksandar Vucic, che hanno manifestato davanti alla sede della tv pubblica Rts.

Vucic per circa due ore ha condotto un'intervista in diretta televisiva proprio alla Rts.

Solo al termine dell'intervista vi sono stati momenti di tensione quando un'auto con due uomini a bordo ha tentato di forzare il servizio di sicurezza del presidente. Entrambi gli occupanti dell'auto sono stati arrestati. I manifestanti si sono quindi ritirati senza ulteriori incidenti.

Durante l'intervista tv il presidente Vucic ha stigmatizzato la manifestazione degli oppositori, parlando di 'fascismo', di attacco ai media e di odioso tentativo di impedire la libera espressione in un Paese democratico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.