Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Confederazione lancia otto nuovi poli di ricerca nazionali (PRN) per i quali investirà circa 30 milioni di franchi all'anno nel periodo 2010-2013. Lo ha annunciato oggi durante una conferenza stampa il consigliere federale Didier Burkhalter.
Gli otto nuovi poli sono insediati nelle università di Berna, Ginevra, Losanna, Zurigo, al Politecnico federale di Losanna (2) e al Politecnico federale di Zurigo (2). Per quattro di essi, le Università di Berna, Ginevra e Losanna, nonché il Politecnico di Losanna, assumono nel contempo la funzione di centri di competenza (co-leading houses).
Gli otto nuovi poli sono il risultato del concorso indetto nel 2008 dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica FNS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS