Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ginecologo neo premio Nobel Denis Mukwege.

Keystone/EPA/STR

(sda-ats)

Il neo premio per la Pace Denis Mukwege attacca il presidente del Congo, Joseph Kabila, invitandolo a dimettersi.

"È un governo illegale e illegittimo, lo dico da sempre", ha dichiarato al Guardian il medico congolese insignito ieri del prestigioso riconoscimento per il suo impegno verso le donne vittime di stupri.

"Devono dimettersi e lasciare il posto a un altro governo che organizzi elezioni credibili e libere", ha insistito il ginecologo definendo il voto programmato per il prossimo 23 dicembre una "parodia".

Mukwege, che è stato premiato assieme all'attivista yazida Nadia Murad, accusa inoltre Kabila di non proteggere le donne in Congo. "Il popolo congolese è vittima di violenze inaudite. Il presidente è colpevole di non aver messo fine a queste violenze - ha attaccato -. Il suo compito è proteggere la sua gente e i loro beni. Dopo vent'anni che sta al potere possiamo dire che non l'abbia mai fatto, in particolare verso le donne".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS