Navigation

Consigliere Sarkozy teme implosione eurozona

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 settembre 2011 - 13:26
(Keystone-ATS)

Per la prima volta, uno dei consiglieri economici del presidente francese Nicolas Sarkozy, non nasconde, in privato, il suo pessimismo sull'avvenire dell'euro.

"È possibile che l'eurozona imploda prima della fine dell'anno. Nessuno può dire oggi con certezza se avremo ancora la moneta unica, con lo stesso numero di Paesi, nel 2012", ha affermato il consigliere, citato dal giornale satirico Le Canard Enchainé, sempre molto ben informato sui retroscena dell'Eliseo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?