Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Ascoltatori in leggero aumento nei primi sei mesi del 2010 per la RSI nella Svizzera italiana: rispetto agli ultimi sei mesi del 2009 la quota di mercato è infatti salita dal 71,2% al 71,5%. La concorrente Radio 3i è passata dal 5,0% al 5,6%. Stabile al 2,1% Fiume Ticino. Le altre emittenti della SSR SRG idée suisse sono invece scese dal 12,9% al 12,5. In calo anche le radio estere che sono passate dall'8,1% al 7,6%.
Più in dettaglio, la quota di mercato di Rete 1 è scesa di 0,2 punti percentuali a 48,8% e quella di Rete 2 di 0,3 punti al 5,6%. Quella di Rete 3 - in base ai risultati del rilevamento di Publicadata comunicato oggi - risulta invece essere in aumento di 0,6 punti al 17,0%.
La radio rimane un media prediletto: nella Svizzera italiana il tasso di penetrazione quotidiano per la popolazione di 15 anni e più è dell'87,5% (-0,7 punti), pari a 258'700 ascoltatori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS