Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Coop ha continuato a crescere anche nel 2014, sebbene a un ritmo meno sostenuto rispetto all'anno precedente. Il gruppo basilese ha realizzato un utile netto di 470 milioni di franchi. L'aumento è stato di 8 milioni (+1,7%).

Nel 2013 il miglioramento era stato del 2,2% e nel 2012 del 4,6%. Coop ritiene di essere di "nuovo riuscita ad affermarsi in un mercato molto difficile", è stato precisato oggi durante un incontro con la stampa avvenuto a Muttenz (BL).

Il risultato operativo al lordo di imposte, interessi e ammortamenti (EBITDA) ha segnato un incremento del 5,2%, superiore alla media, raggiungendo i 2,0 miliardi di franchi. Ciò è dovuto alle acquisizioni dei Ristoranti Marché, Nettoshop.ch e Schubiger (elettrodomestici venduti online), nonché a risparmi sui costi in tutti i settori aziendali. L'utile operativo (EBIT) è stato di 828 milioni di franchi, +9,0% rispetto all'anno precedente.

Il fatturato lordo è migliorato dell'1,4% portandosi a 28,2 miliardi di franchi. All'inizio dell'anno Coop aveva già reso noto che i ricavi sono stati pari a 27,2 miliardi di franchi con una progressione dell'1,3% al netto degli effetti valutari.

Nel settore del commercio al dettaglio, la crescita reale dei ricavi netti è stata del 2,4% a 17,7 miliardi di franchi. In termini nominali, l'aumento è stato del 2,0%. Alla fine del 2014, il Gruppo contava 2170 punti vendita, 8 in più rispetto all'anno precedente.

Nel commercio online, il fatturato ha superato per la prima volta l'anno scorso la soglia di un miliardo di franchi realizzando un ricavo netto di oltre 1,1 miliardi.

Il gruppo ha investito in Svizzera l'anno scorso 975 milioni di franchi in immobilizzazioni materiali, 113 milioni in più dell'anno precedente. Alla fine di dicembre, Coop contava 77'087 collaboratori, contro i 74'955 di un anno prima. In Svizzera lavoravano per il gruppo 53'233 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS