Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il centro di Copenaghen è invaso da una marea umana. Sono decine di migliaia i danesi scesi in piazza in memoria delle vittime degli attentati di sabato. Fiori e candele nelle mani della gente che ricorda il regista Finn Norgaard e Dan Uzan, l'eroe-guardiano della sinagoga di Copenaghen. In molti hanno gli occhi lucidi.

La manifestazione doveva tenersi nei dintorni dei luoghi degli attentati ma la polizia - dato l'alto numero di dimostranti - ha deciso di farli convergere nell'area centrale della capitale danese.

Nel pomeriggio avevano manifestato alcune decine di militanti del gruppo anti islamico Pegida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS