Navigation

Corea del Sud: ministro dell'Unificazione di Seul dimissiona

La notizia della distruzione dell'ufficio di collegamento fra le due Coree trasmessa dalla tv a Seul KEYSTONE/EPA/JEON HEON-KYUN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2020 - 09:44
(Keystone-ATS)

Fa un passo indietro il ministro dell'Unificazione della Corea del Sud. Kim Yeon-chul ha presentato stamani le dimissioni assumendosi le responsabilità per il peggioramento dei rapporti con la Corea del Nord.

Lo riferisce la Bbc dopo che ieri Pyongyang ha fatto esplodere l'ufficio di collegamento tra le due Coree a Kaesong. Il presidente sudcoreano Moon Jae-in non ha ancora accettato formalmente le dimissioni di Kim.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.