Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Corea del Nord annuncia il lancio per primo missile intercontinentale

KEYSTONE/EPA/JEON HEON-KYUN

(sda-ats)

La Corea del Nord ha annunciato che un missile lanciato oggi, e finito in acque giapponesi, era "intercontinentale". "Il lancio è riuscito", sottolinea Pyongyang.

In precedenza il regime della Corea del Nord aveva annunciato che avrebbe fatto un importante annuncio alle 15 locali (8:30 in Svizzera), in seguito al lancio del missile balistico di questa mattina. E' piuttosto inusuale per il regime di Pyongyang anticipare un'informazione lo stesso giorno di un test missilistico.

Il missile è stato lanciato dalle coste occidentali della Corea del Nord e avrebbe raggiunto acque giapponesi, e in particolare un'area che Tokyo rivendica quale zona economica esclusiva. Non si hanno notizie di danni a persone o cose.

"Il lancio odierno del missile mostra chiaramente come la minaccia di Pyongyang diventi sempre più pericolosa". Lo ha detto il premier giapponese Shinzo Abe in un incontro con la stampa, dopo l'ultimo test missilistico condotto dalla Corea del Nord.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha commentato l'ennesimo lancio con alcuni tweet, augurandosi, fra l'altro, che la Cina, tra i principali alleati di Pyongyang, "prema con decisione sulla Corea del Nord e faccia finire questo nonsenso una volta per tutte".

Il comando centrale della difesa a Seul ha reso noto che il missile ha volato per 930 chilometri dalla base di Banghyun, nella provincia a nord di Pyongyang, e che ulteriori dettagli, come altitudine e velocità, sono in fase di verifica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS