Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader della Corea del Nord Kim Jong-un (foto d'archivio)

Keystone/AP/WONG MAYE-E

(sda-ats)

La Corea del Nord ha minacciato un attacco preventivo in risposta alle manovre militari delle truppe speciali di Usa e Corea del Sud fatte allo scopo di "neutralizzare" la leadership di Pyongyang in caso di conflitto.

L'Esercito popolare di Corea, in un comunicato letto dalla tv di Stato Kctv, ha assicurato di essere pronto ad annientare "ogni tentativo di commandos nemici promosso contro il nostro leader Kim Jong-un. "Calpesteremo senza pietà tutti i loro tentativi con le nostre speciali operazioni preventive o i nostri attacchi preventivi", ha aggiunto un portavoce del Dipartimento del comando generale nordcoreano.

Mosse destinate a diventare realtà senza preavviso e in ogni momento, fin quando le truppe speciali americane restano in Corea del Sud. I commandos Usa, comprensivi delle unità specializzate di Navy Seal Team 6, Army Rangers, Delta Force e Berretti verdi, hanno preso parte alle manovre annuali congiunte di Washington e Seul denominate "Foal Eagle" e "Key Resolve", ancora in corso e destinate a concludersi a fine aprile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS