Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - Il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, ha annunciato ''nuove e specifiche'' sanzioni economiche e finanziarie contro la Corea del Nord, nel corso della sua visita ufficiale in Corea del Sud.
''Continuiamo a inviare un messaggio alla Corea del Nord: c'e' un'altra strada, ma fino a quando non cambiera' direzione, gli Stati Uniti staranno fermamente accanto al popolo e al governo della Repubblica di Corea'', ha detto ancora.
La Clinton e' arrivata questa mattina a Seul dove sara' impegnata con il segretario alla Difesa, Robert Gates, in colloqui con i vertici sudcoreani su alleanza bilaterale e sulla Corea del Nord.
L'iniziativa decisa in un primo tempo per ricordare i 60 anni dell'attacco del Nord contro il Sud che diede vita alla Guerra di Corea del 1950-53, e' diventata l'occasione per lanciare un nuovo monito a Pyongyang perche' metta da parte il comportamento aggressivo.
I capi della diplomazia e difesa americane avranno nel corso della giornata, tra l'altro, il cosiddetto vertice '2+2', con le controparti sudcoreane per riaffermare i solidi legami tra i due Paesi, una visita alla Demilitarized Zone (DMZ), la fascia di sicurezza larga quattro chilometri che separa le due Coree all'altezza del 38/o parallelo, e una cerimonia in onore delle vittime della Cheonan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS