La Corea del Sud crede ancora in una visita storica del leader Kim Jong-un a Seul: lo ha affermato, riferisce l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, il ministro dell'unificazione Cho Myoung-gyon in un'audizione al parlamento di Seul.

Cho ha fatto notare che sarebbe il modo diretto per ricambiare il summit di Pyongyang a settembre tra il "supremo comandante" e il presidente Moon Jae-in.

"Malgrado Usa e Corea del Nord necessitino di coordinare il loro meeting, noi stiamo tenendo consultazioni basate su questa valutazione: quella visita accelera il rafforzamento dei rapporti intercoreani e la denuclearizzazione, la missione del presidente Kim a Seul entro quest'anno è possibile e necessaria", ha detto Cho, riferendosi prima di tutto al faccia a faccia di New York di ieri saltato tra il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo e il braccio destro del leader nordcoreano Kim Yong-chol.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.