Navigation

Coronavirus: 210 nuovi casi in Svizzera, un morto

Preoccupa la diffusione del virus KEYSTONE/AP/Kirsty Wigglesworth sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 12:30
(Keystone-ATS)

Sono 210 i nuovi casi di Covid-19 confermati in Svizzera nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino quotidiano dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), almeno 1705 persone sono morte dall'inizio dell'epidemia, una in più di ieri.

Si conferma pertanto l'elevato numero di contagi, che resta sopra la soglia psicologica dei 200 casi quotidiani. Ieri il dato giornaliero aveva toccato quota 220, mercoledì 193, mentre martedì 132.

Nelle ultime 24 ore sono stati svolti 6939 test, un dato inferiore ai 7155 annunciati ieri e agli 8009 segnalati mercoledì. Nei precedenti sette giorni, la media girava attorno ai 4900 tamponi quotidiani. Dall'inizio della pandemia gli esami eseguiti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 791'725, di cui il 5,3% è risultato positivo.

L'incidenza della malattia ha raggiunto i 410,5 casi ogni 100'000 abitanti. I nuovi ricoveri sono stati 17, il che porta le ospedalizzazioni a 4329. Le persone in isolamento sono 1019: altre 2896 entrate in contatto con loro sono in quarantena, uno stato nel quale si trovano anche 12'020 individui rientrati in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

In Ticino si registrano quattro nuovi casi, ciò che porta il totale a 3435. Il numero di morti resta fermo a 350.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.