Navigation

Coronavirus: Abe propone stato d'emergenza in Giappone

Il premier del Giappone, Shinzo Abe, si aggiusta la mascherina. KEYSTONE/AP/Eugene Hoshiko sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2020 - 11:20
(Keystone-ATS)

Il premier del Giappone Shinzo Abe ha proposto lo stato d'emergenza a seguito dell'espansione a ritmo sempre più allarmante del coronavirus, in particolare a Tokyo.

Il decreto, secondo i media locali, sarà effettivo da martedì e il provvedimento, che riguarda un totale di 7 prefetture, avrà efficacia fino al 6 maggio. I casi di contagi di coronavirus nella capitale hanno superato nel fine settimana per la prima volta quota 1.000.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.