Navigation

Coronavirus: bimbo positivo a Zuoz (GR), 18 persone in quarantena

Una persona è ora in isolamento e altre 18 sono in quarantena dopo che un bambino è risultato positivo al Covid in un campo di vacanza diurno a Zuoz. KEYSTONE/PPR/OBS/LIA RUMANTSCHA/GIAN GIOVANOLI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2020 - 11:22
(Keystone-ATS)

Oltre un centinaio di persone è in quarantena ed alcune in isolamento nei Grigioni in seguito a diversi episodi di contatti con persone infette da Covid-19.

Una persona è ora in isolamento e altre 18 sono in quarantena dopo che un bambino è risultato positivo al Covid in un campo di vacanza diurno a Zuoz.

Il dipartimento cantonale della sanità è inoltre stato informato giovedì di una nuova infezione in un albergo di Pontresina, riferiscono le autorità in una nota diffusa ieri sera. Per questo caso, quattro persone sono in isolamento e 16 in quarantena. Una è ricoverata in ospedale.

Mercoledì in un club di Coira si erano verificati contatti tra un dipendente del bar risultato infetto e gli ospiti. Circa circa 120 persone sono state in seguito identificate e avvertite. Un'ottantina di loro sono attualmente in quarantena, precisano le autorità.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.