Navigation

Coronavirus: Bolsonaro sfida isolamento e abbraccia persone

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro KEYSTONE/EPA/Joedson Alves sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2020 - 14:49
(Keystone-ATS)

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ieri ha abbracciato persone e posato con alcune di loro per scattare dei selfie in una panetteria di Brasilia: lo rende noto Jornal Nacional, il telegiornale della Rede Globo.

La presenza del capo dello Stato ha fatto accorrere diversa gente davanti al negozio. La raccomandazione del ministero della Sanità - ricordano i media - è di rimanere a casa ed evitare gli assembramenti, per non facilitare la trasmissione del coronavirus.

Anche il 29 marzo Bolsonaro aveva fatto una passeggiata per Brasilia e si era fermato a parlare con alcuni venditori ambulanti, per poi prestarsi ad altre foto, andando in una farmacia e nuovamente in una panetteria. Le panetterie brasiliane sono autorizzate a restare aperte da un decreto del governatore del Distretto Federale, Ibaneis Rocha.

Il presidente della Repubblica ha più volte manifestato la sua posizione contraria all'isolamento sociale come metodo per contenere i contagi. Bolsonaro ritiene che la misura danneggi l'economia, incolpa i governatori che hanno determinato la chiusura dei negozi e difende la riapertura del commercio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.