Navigation

Coronavirus: Corea del Sud, Daegu area speciale dopo balzo contagi

La Corea del Sud ha designato le città di Daegu e Cheongdo "zone di attenzione speciale" dopo il balzo dei casi di contagio da coronavirus. KEYSTONE/EPA/YONHAP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 febbraio 2020 - 10:38
(Keystone-ATS)

La Corea del Sud ha designato le città di Daegu e Cheongdo "zone di attenzione speciale" dopo il balzo dei casi di contagio da coronavirus.

Il premier Chung Sye-kyun ha promesso ogni sforzo del governo nell'adozione di misure "forti e rapide" per evitare un'ulteriore diffusione del virus, definendo gli ultimi sviluppi una situazione di "emergenza".

Il governo adotterà provvedimenti "urgenti dichiarando le aree di Daegu e Cheongdo 'zone di attenzione speciale' in quanto è stato segnalato un improvviso aumento di casi", ha detto Chung.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.