Navigation

Coronavirus: Cuba e Usa si coordinano per rimpatrio cubani

Cuba e gli Stati Uniti si sono "coordinati" per il ritorno sull'isola dei cittadini cubani bloccati nel territorio americano a seguito della chiusura delle frontiere dovuta alla pandemia del coronavirus (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/DENNIS RIVERA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2020 - 20:31
(Keystone-ATS)

Cuba e Stati Uniti si sono "coordinati" per il ritorno sull'isola dei cittadini cubani bloccati nel territorio americano a seguito della chiusura delle frontiere dovuta alla pandemia del coronavirus.

"A seguito degli sforzi di coordinamento che hanno avuto luogo nelle ultime due settimane tra le autorità statunitensi e cubane, i cittadini cubani bloccati negli Stati Uniti per la pandemia di coronavirus SARS-Cov-2 potranno tornare sull'isola venerdì (oggi) con due voli charter", hanno riferito i media all’Avana.

Secondo quanto riportato, "la compagnia aerea World Atlantic fornirà due aerei per effettuare questi trasferimenti dalla città di Miami, in Florida, verso L'Avana". Il primo volo era in programma questa mattina alle 10 e il secondo alle 14.30 (ora locale di Miami).

I voli "consentiranno il ritorno a Cuba di centinaia di nostri compatrioti - nella condizione di residenti abituali nel territorio nazionale - che hanno richiesto aiuto e sono stati registrati dal nostro consolato", ha riferito l'ambasciata cubana a Washington.

"L'ambasciata cubana continuerà a contattare i connazionali che sono ancora bloccati per vari motivi negli Stati Uniti, per possibili voli di ritorno che potrebbero essere coordinati in futuro", ha sottolineato la sede diplomatica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.