Navigation

Coronavirus: EPFL, niente classi fino in autunno, esami ad agosto

Le aule del Politecnico di Losanna resteranno vuote fino al prossimo semestre. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2020 - 10:44
(Keystone-ATS)

Il Politecnico federale di Losanna (EPFL) ha rivoluzionato il proprio calendario accademico per far fronte all'epidemia di coronavirus. Gli studenti non torneranno in classe prima del semestre autunnale, mentre gli esami di giugno sono rinviati ad agosto.

La direzione dell'istituto ha comunicato oggi che il divieto di tenere corsi in aula viene prolungato fino al termine del semestre primaverile, il 29 maggio. Le lezioni proseguiranno dunque online.

La sessione di esami originariamente in cartellone a giugno è rimandata al periodo dal 3 al 28 agosto, si legge in una nota dell'EPFL. Verrà spalmata su quattro settimane invece delle abituali tre. La decisione concerne chi sta frequentando un bachelor, un master, corsi di matematica speciali e corsi di aggiornamento.

Secondo il politecnico, "sarà stabilito in funzione dell'evoluzione delle raccomandazioni sanitarie se gli esami di luglio potranno svolgersi nel campus". In ogni caso, gli studenti dovranno partecipare di persona.

L'EPFL ha comunque già preso misure per garantire una certa flessibilità durante questa situazione straordinaria. Ad esempio, gli universitari possono scegliere fino al 24 luglio di rinunciare a presentarsi, senza che ciò comporti una bocciatura. Inoltre, è possibile il prolungamento di un anno della durata degli studi e una media insufficiente agli esami d'aggiornamento non significherà un'esclusione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.