Navigation

Coronavirus: Ft, 'Twitter non riesce a rimuovere fake news'

Il social non riuscirebbe a eliminare i fake sul virus. KEYSTONE/EPA/JUSTIN LANE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2020 - 11:11
(Keystone-ATS)

"Twitter non riesce a rimuovere le fake news sul coronavirus". Lo segnala un report di NewsGuard che monitora l'affidabilità delle notizie sui siti web, ripreso dal Financial Times.

La ricerca ha rilevato che "continuano a restare online molteplici post di account su Twitter con oltre 100 mila follower che promuovono disinformazione su cure discutibili che violano le politiche introdotte dai social media, Facebook e YouTube, per contrastare la pandemia sul Covid-19". Secondo la ricerca, "questi post hanno raggiunto oltre 3 milioni di persone".

In particolare, il rapporto - si legge su Ft -, ha osservato che un "account Twitter, con 125'000 follower e collegamenti al gruppo di estrema destra QAnon, avrebbe diffuso studi falsi sull'efficacia dell'idrossiclorochina per il coronavirus". Altri account promuovono cure con il biossido di cloro, la radice di liquirizia e lo zinco. "Twitter respinge le accuse dichiarando che dall'introduzione del 18 marzo delle nuove politiche ha rimosso oltre 2400 tweet", scrive Ft.

Eppure, uno studio condotto dall'università di Oxford tra gennaio e marzo, aggiunge Ft, ha sottolineato che il 60% delle notizie false è rimasto online sulla piattaforma, rispetto al 27% su YouTube e il 24% su Facebook.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.