Navigation

Coronavirus: i Clinton donano 400 pizze a staff medico Ny

Hillary e Bill Clinton hanno supportato a loro modo lo staff medico di New York (foto d'archivio) KEYSTONE/AP The Canadian Press/DARRYL DYCK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 marzo 2020 - 10:48
(Keystone-ATS)

Una gradita sorpresa ha colto lo staff medico di alcuni ospedali dello Stato di New York, alle prese con turni massacranti a causa dell'epidemia del coronavirus che al momento conta 17mila contagiati e più di 200 morti nella città.

Per ringraziarli del loro lavoro, l'ex segretario di Stato, Hillary Clinton, e l'ex presidente, Bill Clinton, hanno fatto consegnare oltre 400 pizze negli ospedali della contea di Westchester, dove la coppia risiede.

"Sorprendente!!! Sono un medico del pronto soccorso del St John's Riverside Hospital e mi hanno appena consegnato una pizza dai Clinton. Grazie!!! Abbiamo bisogno di leader come voi in questo difficile momento. Tanta gratitudine. Non sapevo in che altro modo ringraziarvi", ha twittato la dottoressa Angela Cirilli.

La notizia è stata poi confermata alla Cbs da un portavoce dei Clinton. "I Clinton hanno inviato pizze in tutti gli ospedali della loro contea di Westchester, oltre 400, come piccolo gesto del loro apprezzamento per tutto ciò che il personale medico sta facendo per la comunità", ha detto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.