Navigation

Coronavirus: i nuovi ospedali di Wuhan pronti il 3 e il 6 febbraio

I nuovi ospedali di Wuhan saranno pronti il 3 e il 6 febbraio KEYSTONE/AP/MAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2020 - 17:39
(Keystone-ATS)

I due ospedali specializzati di Wuhan per contrastare il coronavirus "rispetteranno" i tempi record di costruzione e saranno pronti il 3 e il 6 febbraio.

Lo ha detto il sindaco della città focolaio, Zhou Xianwang, secondo cui l'Huoshenshan sarà pronto a trattare i pazienti il 3 febbraio e il Leishenshan lo farà dal 6 febbraio.

Le strutture, che potranno accogliere anche i parenti, seguono il modello dell'ospedale Xiaotangshan di Pechino, realizzato contro la Sars nel 2003 e in rapido adattamento ora per la nuova crisi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.