Navigation

Coronavirus: il premier irlandese torna a fare il medico

Varadkar torna alla sua professione originaria. KEYSTONE/EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2020 - 20:48
(Keystone-ATS)

Il premier irlandese Leo Varadkar torna a praticare medicina alla luce dell'emergenza coronavirus. Il politico 41enne è laureato in medicina e ha esercitato la professione per sette anni prima di entrare in politica.

Stando a quanto riferisce l'Irish Times, a marzo Varadkar si è nuovamente iscritto nell'elenco dei medici praticanti, nel quale non compariva dal 2013. Secondo il giornale quindi presterà servizio su base settimanale e in un'area consona alle sue qualifiche.

Il servizio sanitario irlandese aveva diramato un appello il mese scorso per tutti i professionisti del settore affinché si registrassero per contribuire ad affrontare la crisi: lo avevano fatto in 50 mila in meno di tre giorni.

Varadkar è laureato in medicina al Trinity College di Dublino e anche suo padre è medico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.