Navigation

Coronavirus: il principe Carlo non è più in isolamento

Il principe Carlo, testato positivo al coronavirus una settimana fa, è ora in buona salute. KEYSTONE/AP/Aaron Chown sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2020 - 15:50
(Keystone-ATS)

Il principe Carlo, testato positivo al coronavirus una settimana fa, è ora "in buona salute". L'erede al trono britannico, 71 anni, non è più in auto-isolamento nella tenuta di Balmoral (Scozia) con la consorte Camilla.

Lo riferisce una nota di Clarence House, sua residenza ufficiale londinese, precisando che il principe di Galles ha terminato la quarantena prevista dalle direttive delle autorità sanitarie britanniche "dopo aver consultato il suo medico".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.