Navigation

Coronavirus: in India Modi estende il lockdown

Esteso il lockdown in India KEYSTONE/AP/Rajesh Kumar Singh sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 aprile 2020 - 14:47
(Keystone-ATS)

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha esteso il lockdown in tutto il paese per contenere l'epidemia di coronavirus. Lo rende ha reso noto il capo del governo dello stato di Delhi, Arvind Kejriwal, senza precisare quanto durerà l'estensione delle misure.

Secondo il Guardian, Modi all'inizio della giornata ha tenuto una videoconferenza con diversi ministri. Kejriwal ha dichiarato che Modi ha "preso la decisione corretta di estendere il blocco", senza condividere ulteriori dettagli. Ma sottolineando che se il blocco "venisse annullato ora, tutti i risultati raggiunti andrebbero persi".

In India si registrano finora 7.600 casi di coronavirus e 249 morti. Il blocco di 21 giorni avrebbe dovuto terminare martedì, ma diversi Stati hanno sollecitato Modi a estenderlo ulteriormente, anche se sono aumentate le preoccupazioni sui milioni di persone che hanno perso il lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.