Navigation

Coronavirus: in Stato di New York 7'102 casi, 35 morti

Coronavirus: nello Stato di New York oltre 7000 casi e 35 morti (foto simbolica) KEYSTONE/AP/Mary Altaffer sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2020 - 17:00
(Keystone-ATS)

I casi di coronavirus nello Stato di New York sono 7'102, di cui 4'408 nella città di New York.

"Abbiamo aumentato il numero dei test e di conseguenza il numero dei casi aumenta", afferma il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, sottolineando che rispetto a giovedì i casi sono aumentati di 2'950. I morti nello Stato sono 35.

Il 100% dei lavoratori nello Stato di New York deve stare a casa, ad eccezione del personale essenziale al quale è consentito andare al lavoro, ha annunciato Cuomo. "Restate a casa, non prendete i trasporti pubblici a meno che non sia necessario", dice Cuomo.

Cuomo ordina a tutti i lavoratori in attività non essenziali di stare a casa e vieta gli assembramenti.

"Solo le attività essenziali possono avere lavoratori", spiega Cuomo cancellando e posticipando tutti gli assembramenti non essenziali. "Mi assumo la responsabilità di questa decisione", aggiunge Cuomo, spiegando che l'esercizio fisico all'aperto se solitario è consentito.

Questo, precisa Cuomo, non è uno 'shelter in place', ovvero il trovate riparo che è usato durante le sparatorie, mette in evidenza Cuomo. "Noi rafforziamo la stretta perché i casi stanno aumentando", aggiunge Cuomo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.